Accedi al corso

Presentazione

Aggiornata al XXXVIII CICLO - A.A. 2022/2023

Il corso offre un percorso di alta formazione a vocazione interdisciplinare, durante il quale al dottorando è offerta la possibilità di approfondire lo studio del diritto, con particolare riferimento al diritto penale e processuale penale, al diritto romano e alla storia del diritto, alla filosofia e sociologia del diritto, al diritto ecclesiastico e canonico.
Il Corso di Dottorato in Scienze Giuridiche "Cesare Beccaria" è stato accreditato da ANVUR come "Dottorato Innovativo" sotto i tre profili dell'internazionalizzazione, dell'intersettorialità e dell'interdisciplinarietà.

Il programma formativo comprende la frequenza a lezioni frontali e la partecipazione attiva a seminari, durante i quali sarà sollecitato a compiere approfondimenti su tematiche differenti. Il dottorando sarà, altresì, coinvolto nei progetti di ricerca dei docenti del collegio e sarà stimolato a redigere e pubblicare propri contributi nel quadro di tali progetti.

Il programma formativo comprende la redazione nell’arco del triennio di un lavoro scientifico originale di ampio respiro, eventualmente a carattere interdisciplinare, elaborato sotto la direzione di uno o più tutor.

Una quota dei corsi e dei seminari potrà essere svolta in lingua inglese. Una parte del percorso formativo potrà, inoltre, svolgersi presso una università o una istituzione di ricerca estere.

Il corso di dottorato comprende i seguenti curricula:
1. Diritto penale e processuale penale
2. Diritto romano e storia del diritto
3. Filosofia e sociologia del diritto, diritto ecclesiastico e canonico

Coordinatrice della Scuola di Dottorato:
Prof.ssa Francesca POGGI

francesca.poggi@unimi.it

Collegio Docenti

Collegio Docenti a.a. 2022-2023 (XXXVIII ciclo)

Coordinatrice del Dottorato:

Prof.ssa Francesca POGGI

francesca.poggi@unimi.it


Membri del Collegio (da Università italiane):

ATZERI Lorena
BARBERIS Mauro Giuseppe
BARTOCCI Ugo
BASSANI Alessandra
BIANCHI RIVA Raffaella
BELLUCCI Lucia
BIASI Marco
BONTEMPELLI Manfredi
BOSCATI Alessandro
CAMALDO Lucio Bruno Cristiano
CANALE Damiano
DEL BÒ Corrado
DELLA BELLA Angela Paola Anna
DI LUCIA Paolo Umberto Maria
DONADIO Nunzia
FARGNOLI Iole
FERRARO Francesco
FITTIPALDI Edoardo
GAGLIARDI Lorenzo
GALLUCCIO Alessandra
GATTA Gian Luigi
LO IACONO Sabrina
LUPARIA DONATI Luca
LUZZATI Claudio Raffaele
MANCINI Letizia
MELONI Chantal
MILANI Daniela
PARINI Sara Veronica
PASQUALI CERIOLI Jlia
PEPE Laura
PERRI Pierluigi
POGGI Francesca
PULITANÒ Francesca
ROSSI Filippo
SALVI Stefania Tatiana
SANTANGELO Angela Maria
SCOLETTA Marco Maria
TOSCANO Marcello
TUZET Giovanni
UBIALI Maria Chiara
VELLUZZI Vito
VIGONI Daniela
ZORZETTO Silvia

Membri del Collegio (da Università estere):

BRANDÃO Nuno
BRUNET Pierre
DAL RI Arno
DYRDA Adam
GARCÍA OLIVA Javier
GARCÍA MARTÍN Javier
KREMER David
LERNESTEDT Claes
LONDOÑO MARTÍNEZ Fernando
MARGULIES Joseph
MITSILEGAS Valsamis
NACCI Matteo
OLIVER-LALANA Daniel
RODRÍGUEZ BLANCO Miguel
RÜFNER Thomas
VÁZQUEZ ROJAS María del Carmen




Corsi di insegnamento

ELENCO CORSI ATTIVI

L'offerta formativa programmata per l'a.a. 2021-2022 prevede i seguenti insegnamenti:
Courses planned for the a.y. 2021-2022:

1) Lucia Bellucci, “Writing for International Journals and Conferences (with regard to Law, Jurisprudence/Legal Philosophy and Law and Society). Training First, Second and Third Year PhD Students through Differentiated but Interacting Learning Paths”, novembre-dicembre
2) Giovanni Ziccardi e Pier Luigi Perri, “La trasformazione digitale della città, dei cittadini, dei minori e dei pazienti nella società dei big data, dei sensori e dell’intelligenza artificiale”, 3 CFU
3) Gian Luigi Gatta e Francesca Poggi, “Le vaccinazioni tra la libertà e la tutela della salute collettiva. Aspetti etici e giuridici”, 3 CFU
4) Francesco Ferraro e A. Daniel Oliver-Lalana, “Argomentazione e razionalità legislativa: metodi di legislazione e problemi di "legisprudenza"”, ANNULLATO
5) Daniela Vigoni e Lucio Camaldo, “Processo penale e Unione europea”, 3 CFU
6) Iole Fargnoli, “Il falso tra passato e presente”, 3 CFU
7) Jlia Pasquali-Cerioli, "Libertà, parola d'odio e democrazia nell'era digitale", 3 CFU
8) Letizia Mancini, “Diritto (diseguale) e critiche di genere. Prospettive interdisciplinari”, 3 CFU
9) Manfredi Bontempelli e Claudio Luzzati, “Il buon uso della creatività giudiziale: limiti e valori guida”, 3 CFU
10) Gian Luigi Gatta, “Diritto penale e princìpi costituzionali”, 3 CFU
11) Gian Luigi Gatta e Alessandro Corda, "Diritto penale, giustizia penale e sfide della complessità: la prospettiva americana", 3 CFU
12) Fernando Londoño e Gian Luigi Gatta, "Populismo punitivo e nuovi sviluppi della dogmatica penale" – titolo da catalogo: "Dogmatica penale contemporanea (argomenti di diritto penale comparato)", 3 CFU

Le informazioni sui singoli insegnamenti saranno tempestivamente aggiornate.
Information on the courses will be promptly updated.


PROGRAMMI CORSI ATTIVI XXXVII CICLO - A.A. 2021-2022


1. La trasformazione digitale della città, dei cittadini, dei minori e dei pazienti nella società dei big data, dei sensori e dell'intelligenza artificiale (Proff. Pierluigi Perri e Giovanni Ziccardi)

Inizio corso: 12 novembre 2021

Il corso mira ad approfondire il tema della trasformazione digitale che sta interessando soprattutto gli spazi urbani, l'erogazione dei servizi sanitari e la sorveglianza sia di carattere commerciale sia ai fini di sicurezza pubblica. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di comprendere il quadro informatico e giuridico che interessa i big data e l'intelligenza artificiale, compresi gli studi e le proposte di regolamentazione recentemente presentate in seno all'Unione Europea.

Locandina con programma e calendario delle lezioni

2. Scrivere per riviste e conferenze internazionali (giuridiche, filosofico-giuridiche e sociologico-giuridiche) (Prof. Lucia Bellucci)

Inizio corso: 18 novembre 2021

L’obiettivo didattico del corso è che gli studenti apprendano le tecniche che aiutano a farsi accettare un paper o un articolo da riviste e conferenze internazionali (giuridiche, filosofico-giuridiche e sociologico-giuridiche). I principali sotto obiettivi dello stesso sono
1) imparare come si scrive un abstract, 2) come si strutturano i paragrafi di un paper o di un articolo, 3) quali possibilità di bibliografia/di stili di editing esistono per una conferenza, una rivista o, più in generale, una pubblicazione internazionale.
Il corso è in italiano ed include anche una breve, semplice esercitazione, relativa alla scrittura di un “abstract”, nella quale i partecipanti saranno guidati dalla docente. L’obiettivo didattico non è imparare a scrivere in un inglese corretto, per cui occorrerebbero corsi di inglese, né sostituirsi ai revisori madrelingua. Nessun dottorando deve quindi avere la sensazione di dover saper bene l'inglese per frequentare o preoccuparsi della propria conoscenza di questa lingua. Il corso è infatti proprio diretto a chi ha poca o non ha alcuna dimestichezza con il mondo delle riviste, case editrici e conferenze anglofone e intende offrire la possibilità di apprendere a strutturare uno scritto destinato ad una conferenza o pubblicazione internazionale; l’inglese è l'ultima delle sue questioni. Molte delle tecniche che vi si apprenderanno sono infatti utilizzabili anche per riviste italiane, francesi ecc., di respiro internazionale.

Locandina con programma e calendario delle lezioni

3. Le vaccinazioni tra la libertà e la tutela della salute collettiva. Aspetti etici e giuridici (Proff. Gian Luigi Gatta e Francesca Poggi)

Inizio corso: 17 dicembre 2021

Il corso si propone di esaminare gli aspetti etici e giuridici connessi alle vaccinazioni di massa, alla luce dell'attuale situazione pandemica. In particolare, oltre a fornire le necessarie conoscenze scientifiche di base sui vaccini e il loro funzionamento, si procederà ad analizzare la normativa italiana in materia sotto il profilo morale, costituzionale e penale, nonché a compararla coi provvedimenti adottati in altri ordinamenti giuridici. Il corso è da 3 cfu. La frequenza è obbligatoria (è tollerata una sola assenza). È prevista una prova finale.

Locandina con programma e calendario delle lezioni

4. Argomentazione e razionalità legislativa: metodi di legislazione e problemi di “legisprudenza” e giurisprudenza (Proff. F. Ferraro, D. Oliver-Lalana)

Il corso è rimandato a data da destinarsi.

5. Processo penale e unione europea (Proff. Daniela Vigoni, Lucio Camaldo)

Inizio corso: 2 febbraio 2022

Il corso si snoderà lungo due linee direttrici: da un lato, sarà approfondito il tema dell'armonizzazione delle regole processuali, con riferimento alla presunzione d’innocenza e alle garanzie processuali per i minori autori di reato; dall'altro lato, si prenderà in considerazione la recente istituzione della Procura europea (EPPO) e saranno analizzati i più rilevanti principi e strumenti di cooperazione giudiziaria. Nei vari temi affrontati uno spazio sarà dedicato alla casistica.

Locandina con programma e calendario delle lezioni

6. Il falso tra passato e presente (Proff. Iole Fargnoli, Claudia Storti, Alessandra Bassani, Francesca Pulitanò)

Inizio corso: 7 febbraio 2022

Il corso si propone di affrontare, attraverso un approccio interdisciplinare, il tema del falso nella sua evoluzione a partire dall’esperienza giuridica romanistica, passando per il Medioevo e giungendo sino all’età moderna e alle problematiche giuridiche attuali con particolare riferimento a quelle che si intersecano con l’informatica. L’obiettivo è quello di individuare e comprendere la disciplina giuridica a esso applicabile nelle diverse epoche storiche, mettendone in luce le linee di continuità e di discontinuità.

Locandina con programma e calendario delle lezioni

7. Libertà, parola d'odio e democrazia nell'era digitale (Prof. Jlia Pasquali Cerioli)

Inizio corso: 25 febbraio 2022

Il corso esaminerà, da una serie di prospettive disciplinari, come la portata globale di internet stia cambiando la teoria e la pratica della libertà di parola, nel contesto delle moderne democrazie occidentali. Il problema sarà discusso con particolare riguardo alla diffusione del fenomeno dell'hate speech. Il corso mira a rafforzare e sviluppare la competenza dei candidati al dottorato su questo tema cruciale e a sviluppare possibili risposte e strategie per affrontare il problema.

Locandina con programma e calendario delle lezioni

8. Diritto (diseguale) e critiche di genere. Prospettive interdisciplinari (Prof.ssa Letizia Mancini)

Inizio corso: 14 marzo 2022

Il corso si propone di fornire ai partecipanti e alle partecipanti conoscenze, strumenti teorici e metodologici per analizzare criticamente l’uguaglianza e le diseguaglianze nel diritto in una prospettiva di genere. Saranno approfondite questioni in una prospettiva filosofica e sociologico-giuridica, penalistica, lavoristica ed ecclesiasticistica. Il corso è da 3 CFU.

Locandina con programma e calendario delle lezioni

9. Diritto penale e principi costituzionali (Prof. Gian Luigi Gatta, Prof. Francesco Viganò)

Inizio corso: 21 aprile 2022

Il corso analizzerà il rapporto fra diritto penale e principi di rilevanza costituzionale a partire da alcuni casi concreti,
sottoposti a dottorande e dottorandi. Tramite lo studio della giurisprudenza costituzionale e sovranazionale pertinente, dottorande e dottorandi svilupperanno possibili strategie di risoluzione dei casi loro proposti e – suddivisi in gruppi – le esporranno. Le soluzioni a cui saranno pervenuti saranno poi oggetto di discussione da parte dell’aula, sotto la guida del Prof. Francesco Viganò, Ordinario di Diritto penale nell’Università Bocconi di Milano e Giudice della Corte costituzionale.

Locandina con programma e calendario delle lezioni


10. Diritto penale, giustizia penale e sfide della complessità: la prospettiva americana (Prof. Gatta, Prof. Corda)

Inizio corso: 9 maggio 2022

Il corso si propone di esaminare in prospettiva comparatistica le più attuali sfide dall’esperienza penalistica per fornire spunti di analisi, riflessione ed approfondimento utili a declinare il diritto e la giustizia penale con le più significative sfide della complessità.
Il corso è da 3 cfu. La frequenza è obbligatoria (è tollerata una sola assenza).

Le lezioni saranno tenute dal Prof. Alessandro Corda (Queen’s University di Belfast), visiting professor presso il Dipartimento di Scienze giuridiche "Cesare Beccaria".

Locandina con programma e calendario delle lezioni

11. Il buon uso della creatività giuridica: limiti e valori guida (Prof. C. Luzzati, Prof. M. Bontempelli)

Inizio corso: 12 maggio 2022

Il corso si propone di affrontare il tema della creatività giuridica, intesa sia come creazione del diritto, sia come spazio di flessibilità (e d’immaginazione) nella sua applicazione, permesso dall’ordinamento e funzionale all’adattamento a esigenze sempre mutevoli. Pertanto, la creatività sarà esaminata tanto sotto il profilo dell’interpretazione e della giurisdizione, quanto sotto quello delle fonti del diritto. Il corso ha carattere multidisciplinare e prevede apporti della teoria generale e filosofia del diritto, della storia del diritto, del diritto penale e processuale penale.

Il corso è da 3 cfu. È prevista una prova conclusiva. La frequenza è obbligatoria (è tollerata un’assenza).

Locandina con programma e calendario delle lezioni

Corso "Populismo punitivo e nuovi sviluppi della dogmatica penale / Punitive populism and new trends in Criminal Law theory" – titolo da catalogo: "Dogmatica penale contemporanea (argomenti di diritto penale comparato)" (Proff. F. Londoño, G.L. Gatta)

Inizio corso: 6 giugno 2022

Il corso affronterà alcuni dei principali temi oggi in discussione nella letteratura penalistica internazionale (soprattutto latinoamericana e angloamericana), valutati alla luce dell'odierna tensione tra dogmatica penale e populismo punitivo.
Le lezioni saranno tenute dal Prof. Fernando Londoño (Universidad Diego Portales, Santiago de Chile), visiting professor presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche "Cesare Beccaria".
Il corso è da 3 cfu.

Locandina con programma e calendario delle lezioni

Seminari e convegni XXXV Ciclo

Bandi

Impresa e reati ambientali: bando per due borse di dottorato di ricerca

È aperto fino all’8 novembre il bando per due borse di dottorato di ricerca su tematiche di diritto penale dell’ambiente, in relazione all’attività d’impresa.

Il bando si inserisce nel contesto di un programma nazionale di ricerca, finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca - Programma Operativo Nazionale (PON) “Ricerca e Innovazione” 2014-2020.
L’importo annuo della borsa (triennale) è di € 16.350.
E’ previsto un periodo di sei mesi, nell’arco del triennio, da svolgere presso un’azienda che collaborerà al progetto di ricerca.

I titoli delle linee di ricerca oggetto del bando sono i seguenti:
– Mappatura del rischio d’impresa e politiche virtuose nella prevenzione degli
illeciti ambientali (docente referente: Prof. Gian Luigi Gatta)
– Modello organizzativo ex d.lgs. 231/2001 e prevenzione del rischio
ambientale: problemi e prospettive (docente referente: Prof.ssa Angela Della
Bella)
L’inizio delle attività è previsto per il 1° gennaio 2022.

Link al bando: https://apps.unimi.it/files/bandi/bando-2022-2-selezioni-settembre.pdf?15-OCT-21

Link alla descrizione dei progetti di ricerca: https://apps.unimi.it/files/bandi/allegato1-2022-2-selezioni-settembre.pdf?14-OCT-21

AMMISSIONE AL XXXVII CICLO: ESITO VALUTAZIONE TITOLI E CALENDARIO PROVE ORALI

L'esito della valutazione dei titoli e il calendario delle prove orali per l'ammissione al XXXVII ciclo sono disponibili al seguente link: https://apps.unimi.it/files/bandi/calendario-2022-1-dottorato-in-scienze-giuridiche-cesare-beccaria-.pdf?13-SEP-21